Troxerutina

Ricavata dalla Rutina estratta dai fiori della sofora del Giappone pianta con ricco fogliame alta 10-15 metri.

Indicazione Terapeutiche: Insufficienza venosa; stati di fragilità capillare, vene varicose. Protegge e ottimizza funzionalità fegato, sistema immunitario, sistema cardiovascolari e protegge anche da alcune forme tumorali.

Meccanismo d’azione: La Troxerutina (triidrossietilrytosoide), nota anche come Vitamina B4, è un bioflavonoide che agisce aumentando la resistenza dei vasi (azione capillaroprotettrice) e diminuendone la permeabilità, impedendo in tal modo il passaggio in eccesso della componente liquida del sangue ai tessuti (azione antipermeabilizzante ed antiedemigena).
Il meccanismo di azione dei bioflavonoidi si basa su ipotesi multifattoriali:
Azione vasocostrittrice; Potenziamento dell’azione dell’adrenalina: Potenziamento dell’azione di adrenalina e Vitamina C per effetto indiretto antiossidante; Azione antagonizzante l’istamina Inibizione della jaluronidasi
L’ipotesi attualmente più accreditata è che la troxerutina favorisca la permanenza e la concentrazione dell’adrenalina in circolo. L’adrenalina quindi eserciterebbe un’azione vasocostrittrice periferica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *